MAGAZINE 365G
Parassiti e malattie

Vermi polmonari nel cane: sintomi e cura

Se il tuo cane, di solito vispo e felice di rincorrere uccellini, sta iniziando a perdere vitalità, lo vedi spossato e con un po’ di tosse, ripensa se, negli ultimi tempi, potrebbe aver incontrato delle lumache, leccato o ingerito delle chiocce.

Se ha ingerito carcasse di uccelli o anche qualche gallina ruspante, potrebbe essere infestato da un particolare verme polmonare noto con il nome di Angiustrongylus Vasorum.

L’ Angiostrongylus  è un verme che infesta il cane e la volpe. Perché è particolarmente pericoloso? Il parassita trova il suo habitat più favorevole nei polmoni dei nostri cani dove cresce e si replica, provocando danni davvero importanti. Pensa che può raggiungere una lunghezza variabile dai 14 ai 25 mm nel cane, andando a depositarsi a livello del cuore destro, nell’arteria polmonare.

COME FA, DAL POLMONE AD ARRIVARE NELLE LUMACHE?

Il parassita, dal polmone, raggiunge le prime vie aeree attraverso l’espettorato e viene deglutito, passando poi nelle feci, dove le lumache lo ingeriscono e divengono ospiti che fungono da diffusori della malattia.

Sono soprattutto le volpi il serbatoio più importante e pare che siano proprio loro a rendere la angiostrongilosi frequente anche in Italia, con segnalazioni sempre più assidue.

L’incidenza della malattia in Italia è maggiore nelle aree del centro e del sud, anche se la sua diagnosi pare sottostimata in tutto il territorio nazionale. Più frequente, invece, in Francia, Irlanda, Gran Bretagna, Danimarca.

SINTOMI DI ANGIOSTRONGILOSI DEL CANE

La malattia si manifesta con sintomi subdoli, caratteristici di molte altre sindromi respiratorie o cardiocircolatorie. Se il tuo cane inizia a non tollerare l’esercizio fisico, ha tosse persistente e fa fatica a respirare, potrebbe esserne affetto e, quindi, è bene rivolgersi con urgenza al medico veterinario per fare i dovuti accertamenti.

La malattia può essere molto invalidante e mortale se non riconosciuta e trattata per tempo!

Non sottovalutare mai la stanchezza del tuo amico a 4 zampe, potrebbe celare un problema che il tuo medico veterinario sarà in grado di diagnosticare con facilità.

Articoli simili

Tutti gli articoli
Pic nic su erba - Zecche all'aperto
Parassiti e malattie

ZECCHE: LA CORRETTA PROFILASSI ALL’APERTO

leggi tutto
Cane con PULCI
Parassiti e malattie

COME AFFRONTARE IL PROBLEMA DELLE PULCI IN CASA

leggi tutto
Filaria dei cani
Parassiti e malattie

FILARIOSI DEL CANE

leggi tutto
MALATTIA DI LYME NEL CANE
Parassiti e malattie

MALATTIA DI LYME NEL CANE

leggi tutto
Piroplasmosi nel cane
Parassiti e malattie

PIROPLASMOSI UNA MALATTIA TRASMESSA DALLE ZECCHE

leggi tutto
EHRLICHIOSI NEL CANE
Parassiti e malattie

EHRLICHIOSI NEL CANE

leggi tutto
Parassiti e malattie

Vermi intestinali nel cane: cosa c’è da sapere e come agire al meglio

leggi tutto
Parassiti e malattie

Thelaziosi: un parassita oculare che potrebbe colpire anche l'uomo

leggi tutto
Parassiti e malattie

Zecche nel cane: come riconoscerle e come affrontare il problema

leggi tutto
Parassiti e malattie

Cani in famiglia e pulci: come accorgersi e come gestire il problema

leggi tutto

>>Entra
a far parte
del club 365G
REGISTRATI!
>>